Hosting

Scopri qual’è il miglior hosting e perché

Pubblicato il

Se stai pensando di aprire un sito web o un blog, la prima cosa a cui dovresti pensare è l’hosting. Scegliere il miglior hosting è importante e non è una scelta da sottovalutare. Se vuoi una soluzione professionale non puoi guardare solo al prezzo e scegliere quello che costa meno, ma dovrai valutare anche le performance di ciascun hosting.

Il miglior hosting

Dal 2012 ad oggi ho provato diversi hosting per ospitare il mio sito e in breve tempo sono giunto alla conclusione che il miglior hosting per velocità, prezzo e supporto tecnico è SiteGround.

Non sono l’unico ad aver scelto SiteGround come miglior hosting, ma è consigliato da numerosi altri blog. È noto per essere consigliato persino da WordPress.org ed è molto indicato a chi vuole creare un sito Web con questa piattaforma.

Personalmente l’ho scelto come miglior hosting perché permette di avere un hosting professionale a partire da solo 3,95 euro al mese (con fatturazione annuale). A questo prezzo è possibile avere 10GB di spazio web, dominio gratis, traffico illimitato, mail illimitate, database MySQL illimitati, backup giornalieri automatici e il certificato SSL per una connessione sicura.

La velocità conta

Per incentivare l’indicizzazione da parte dei motori di ricerca, non possiamo sottovalutare il fattore velocità. Se un sito è veloce, guadagna punti agli occhi dei motori di ricerca.

Prezzo

Per quanto riguarda il prezzo, l’entry-level di SiteGround offre una soluzione piuttosto economica che ci permette di realizzare un sito Web senza spendere una fortuna. Ideale per i privati che hanno un budget limitato, mentre per aziende con esigenze diverse (e budget diverso) si potrebbe optare per soluzioni più performanti.

Supporto tecnico

Questo punto è molto importante perché il supporto tecnico è quello che vi tirerà fuori dai guai quando non saprete che pesci prendere. Potete sempre contare su di loro, sono sempre molto gentili e disponibili ad aiutarvi.

È un punto molto importante anche perché in caso di problemi gravi, come ad esempio il sito offline per lunghi periodi di tempo, è importante risolvere il problema al più presto per non essere penalizzati dai motori di ricerca.

Conclusione

Per concludere, come avrai capito, ti consiglio SiteGround per il tuo sito web. Te lo consiglio perché mi sembra tra tutti quello che combina meglio tutti questi aspetti. Ti ricordo che questa è un’opinione personale, fammi sapere cosa ne pensi qui nei commenti 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *